Resta in contatto

Nati oggi

Il Palermo e Gasperini, dove tutto cominciò

L’attuale allenatore dell’Atalanta dei miracoli ha trovato continuità da calciatore in rosanero, restandovi per cinque stagioni

Alla Juve non trovava spazio, così accettò di trasferirsi al Palermo, in serie B, cominciando la tappa più importante della sua carriera, perché i rosanero furono la prima società a concedergli fiducia.

Gian Piero Gasperini, nato il 26 gennaio 1958, oggi compie 63 anni ed ormai da diverse stagioni è uno degli allenatori più importanti quantomeno nel panorama nazionale, essendo riuscito a qualificare per due tornei di fila l’Atalanta in Champions League ed il suo legale con il Palermo è forte, essendo stato sia calciatore che allenatore.

Da calciatore esordì il 26 novembre 1978 nel ko con la Sampdoria in serie B e, giornata dopo giornata, conquistò sempre più spazio. Restò in tutto cinque campionati,tutti in B, collezionando 141 presenze e 12 reti con i rosanero, mentre al termine si trasferì alla Cavese per arrivare poi al Pescara, altra squadra dove si è fermato per svariati tornei.

Da allenatore ha cominciato alle giovanili della Juventus, mettensosi in mostra al Crotone e pi al Genoa. Si meritò la chiamata dell’Inter di Moratti, ma venne esonerato dopo 5 partite. Quindi, il ritorno a Palermo da allenatore, ma andò male: in tutto 23 partite con 2 esoneri. Poi decise di ricominciare al Genoa prima di passare all’Atalanta dove, ormai, è il deus ex machina incontrastato dei nerazzurri bergamaschi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Nati oggi