Resta in contatto

Pagelle

De Rose prova a rianimare il Palermo, ma il compito è… difficile

Il centrocampista, alla prima da titolare, non delude e Valente è il calciatore che più di tutti prova ad accendere la miccia

Pelagotti 6 – Inoperoso per quasi tutta la partita, ma decisivo nel primo tempo, quando salva il risultato.

Doda 6 – Da salvare l’impegno che mette nell’andare su e giù nella fascia. Però, troppo i cross sono da rivedere.

Palazzi 6 – Da centrale adattato ormai è un’abitudine. Ed ancora una volta esegue alla perfezione il compito affidatogli.

Somma 5,5 – Meno sicuro del compagno di reparto, infatti spesso appare in affanno, anche se il Potenza non è stato pericolosissimo.

Crivello 5,5 – In difficoltà. E’ così che appare il difensore rosanero, forse perché non ancora al top o chissà per quale altro motivo.

Odjer 5 – Boscaglia lo manda subito in campo dopo aver recuperato dall’infortunio al ginocchio, ma non era il solito, tanto che gioca solo 45 minuti. Dal 46′ Broh  5 – Entra per velocizzare la manovra, ma resta impantanato nei meccanismi di gioco.

De Rose 6 – Alla prima da titolare, ci ha provato. Ma rianimare questo Palermo appare davvero complicato, anche per uno “tosto” come lui.

Luperini 4,5 – E’ la brutta copia di quello visto a Trapani lo scorso anno. Pressoché sempre fuori tempo, fuori dagli schemi, praticamente fuori dalla partita.

Kanoute 5,5 – Doveva incidere sull’esterno, per allargare il gioco considerato che il Potenza si sarebbe chiuso. Ed invece è andato praticamente fuori ritmo. Dal 62′ Rauti 6 – Appena entrato si prende un giallo evitabilissimo. Poi ci prova in ogni modo ed i pochi tiri nello specchio della porta sono i suoi.

Lucca 5,5 – Fa a sportellate con gli avversari. Commette tanti falli, ma rappresenta allo stesso tempo un punto di riferimento per i compagni. La nota stonata il fatto che non ha tirato in porta. Dal 74′ Saraniti 5,5 – Torna in campo dopo lo sfogo sui social, ma non riesce a rendersi pericoloso. Alla prossima.

Valente 6,5 – E’ forse l’unico che prova ad accendere la miccia. Ma quella a disposizione dei rosanero è una “miccia corta” che si spegne subito… dall’83’ Floriano sv. Gioca solo 7 minuti. Troppo pochi per meritarsi un voto

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle