Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

LIVEBLOG, un Palermo che non va a 360 gradi

Forti le critiche nei confronti dei rosanero dopo la sconfitta contro la Viterbese, che ha portato all’esonero di mister Roberto Boscaglia e al ritiro

C’è un coro unanime a Palermo: più di qualcosa non va. È questo il sentimento dei tifosi palermitani che devono fare i conti con le difficoltà della squadra, che non sta ripagando le aspettative di inizio stagione.

La sconfitta contro la Viterbese ha portato all’esonero di mister Roberto Boscaglia e al ritiro della formazione rosanero. Scelte che fanno seguito al silenzio stampa indetto a seguito della gara persa. Tutti concentrati verso un unico obiettivo: unirsi per tentare una risalita in campionato.

Ciò non toglie che i toni dell’ambiente non siano certamente tra i migliori con il presidente Dario Mirri, fortemente contestato dalla Curva Nord Inferiore, che scrive: “Sin da subito abbiamo provato ad aprire gli occhi a tutti, soprattutto a chi, si è fatto abbindolare da questo presidente, che con ciucci, museo e “appartenenza” voleva portarsi dalla sua la gente. Noi siamo ultras e non ci interessa la categoria, ma neanche soffrire a veder ridicolizzati i nostri colori, da tutte le squadre in una categoria che non ci appartiene. Palermo merita altri palcoscenici”. 

Il Palermo non ha il grande nome in attacco. In estate uno dei calciatori accostati è stato Stefano Pettinari: il bomber, però, dopo l’esperienza di Trapani è tornato al Lecce. Un attaccante che poteva fare al caso dei rosanero, che però devono fare i conti con la realtà e contro la Viterbese non sono stati mai pericolosi.

Tra i tifosi spazio anche alla scelta del ritiro. Vito nel suo profilo Facebook scrive: “Scelto il luogo del prossimo ritiro per la stagione 2021/2022 del Palermo. Si tratterebbe di un campetto di calcio nell’ennese tra Calascibetta e Valguarnera Caropepe. (Nella foto) La scorsa estate la preparazione estiva della Società Sportiva Giarratana. Come siamo caduti in basso? Torneremo…Forza Palermo“. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News