Resta in contatto

Rassegna stampa

Palermo, nel derby non puoi fallire: al “Massimino” anche per l’onore

In programma giovedì sera un debutto di fuoco per il neo-allenatore Filippi, a Catania dovrebbe confermare il 4-3-3

Cambiare tutto senza cambiare niente. E’ quello a cui è chiamato Giacomo Filippi, l’allenatore del Palermo dopo l’esonero di Boscaglia, in vista del derby di giovedì sera contro il Catania.

“Oggi il Palermo ha poco da cambiare – è l’analisi de Il Giornale di Sicilia nell’edizione odierna -. Non può cambiare il modulo perché il 4-3-3 sembra il più adatto alle caratteristiche della squadra, non può cambiare gli interpreti, considerate anche le tante assenze, e può solo provare ad entrare nella testa dei singoli rosa per cambiare qualche… rotella”.

Quella che deve mettere in scena il Palermo, quindi, è la partita perfetta contro un avversario più forte del Palermo e che milita in serie C da sei stagioni, per cui “ha avuto il tempo di calarsi nella categoria e di darsi una base tecnica su cui lavorare negli anni“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rassegna stampa