Resta in contatto

News

Palermo, altra beffa allo scadere: il Bari rimonta da 2-0 a 2-2

I rosanero trovano il doppio vantaggio con Floriano su rigore e Santana, ma nel finale torna il Bari con il pari che pareggia il 90′

Una beffa. L’ennesima. Il Palermo pareggia 2-2 a Bari gettando al vento due punti ed una vittoria che, ormai, era cosa certa. Avanti 2-0 fino a 15′ dalla fine, i rosanero hanno incassato il gol del definitivo 2-2 proprio allo scadere dopo essere rimasti in 10 per l’infortunio occorso ad Almici dopo che Filippi aveva ultimato le sostituzioni.

C’è di buono che il Palermo è stato in grado di disputare una buona partita, mettendo in difficoltà i pugliesi e dimostrando come contro le ‘prime della classe’ questa squadra si sappia trasformare, consegnando, quindi, buoni presagi in vista dei playoff.

Nel primo tempo il Palermo sblocca il punteggio al 31′ con Floriano su calcio di rigore, conquistato da Kanoute. Ad inizio ripresa, poi, è arrivato anche il raddoppio con una perla di Santana al 55′. Tiro da fuori che fa la barba al palo e rosanero che sembrano mettere in ghiaccio la partita. Ma non è così, perché al 75′ i padroni di casa accorciano con Mercurio, abile a sfruttare un rimbalzo irregolare del pallone. E nel finale i pugliesi stringono d’assedio l’area palermitana, trovando il 2-2 con Perrotta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altro da News