Resta in contatto

News

Il Palermo non tradisce: Teramo battuto 2-0

I rosanero chiudono la contesa nel primo tempo grazie al calcio di rigore trasformato da Floriano in apertura ed al raddoppio siglato da Luperini sul finire. Nella ripresa sale in cattedra Pelagotti

Due a zero al Teramo ed il Palermo si qualifica per il secondo turno dei playoff del campionato di serie C. Vittoria convincente quella dei rosanero che hanno aggredito gli avversari sin dal primo minuto, mettendoli subito in difficoltà e trovando il gol che ha sbloccato la contesa dopo pochi minuti. Al seso, infatti, Valente colpisce al volo un cross di Kanoute, con Lisk che ferma il pallone con le mani. Per l’arbitro è calcio di rigore e dal dischetto Floriano spiazza il portiere, portando avanti il Palermo.

L’allenatore Filippi ha confermato le previsioni della vigilia per quanto riguarda la formazione scesa in campo, con Rauti in avanti e Doda come esterno di centrocampo nel 3-4-3.  L’allenatore si attendeva una partita ‘tirata’, ma i primi minuti sono stati tutti di marca rosanero, nonostante l’infortunio occorso a Rauti, costretto a lasciare il campo dopo 10 minuti e sostituito da Saraniti. Il Teramo accusa il colpo e prova a reagire, ma non crea grandi pericoli, quindi, nel finale del primo tempo arriva il raddoppio siglato da Luperini, bravo a depositare in fondo alla rete in rovesciata un assist di testa di Saraniti.

Nella ripresa il Teramo scende in campo più convinto di poter recuperare ed in effetti gioca maggiormente nella metà campo del Palermo, arrivando anche alla conclusione, ma Pelagotti è in gran giornata e dice di no a tutti i tentativi degli ospiti. Anzi, proprio nei minuti finali i padroni di casa sfiorano anche la terza rete. Ed adesso il Palermo dovrà preparare il secondo turno dei playoff, in programma domenica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News