Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Primi ‘nodi’ da sciogliere per il Palermo

Il 30 giugno sarà l’ultimo giorno in rosanero per 4 calciatori arrivati in prestito. E la società proverà a trattenere solo Rauti

Chiusa la stagione con l’eliminazione di Avellino, il Palermo comincia a guardare al prossimo campionato. E per prima cosa dovrà capire cosa accadrà a quei quattro calciatori arrivati in prestito all’inizio della stagione e che il 30 giugno torneranno a casa-madre.

A fare il punto è stato Il Giornale di Sicilia nell’edizione odierna, cominciando la sua analisi da Corrado. Il terzino è arrivato dall’Inter, ma quest’anno ha visto pochissimo il campo, pertanto, la sua non permanenza a Palermo appare sicuramente scontata. Come quella di Palazzi, anche se il centrocampista riconvertito da Boscaglia prima e da Filippi poi a difensore, ha disputato una buona stagione. Ma, al momento, appare difficile che il Monza, proprietaria del cartellino, possa riconcederlo ai rosanero.

Discorso a parte per Rauti, con il Palermo che, invece, vorrebbe provare a trattenere il calciatore, magari con una formula diversa, ma con il cambio in panchina al Toro appare probabile che Rauti venga valutato da Juric durante il ritiro. E poi c’è il portiere Fallani, di proprietà della Spal. Anche in questo caso una conferma appare difficilissima, anche perché l’estremo dirensore ha ancora un contratto da Primavera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News