Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baldini già punta l’Avellino: ‘Palermo, in Campania gioca come al Barbera’

L’allenatore archivhia il successo contro la Vibonese e mette nel mirino già il prossimo impegno, quello contro l’Avellino al Partenio: ‘Sappiamo di avere un grande potenziale’

La vittoria contro la Vibonese è servita per riallinearsi alle previsioni della vigilia. Ora, però, viene il bello, perché il Palermo nel prossimo impegno affronterà l’Avellino, in trasferta, da sempre il tallone d’Achille di questa squadra.

Capace di vincere con tutti in casa, balbettante lontano dalla Sicilia. E’ questo il Palermo in questo campionato e, pertanto, l’allenatore Silvio Baldini mette subito nel mirino il prossimo impegno, quello contro gli irpini, un vero e proprio scontro diretto per la lotta per il secondo posto, considerato che per il primo il Bari ha allungato di nuovo su tutte le rivali.

‘Noi fuori casa non abbiamo mai raccolto quanto meritavamo – è il commento di Silvio Baldini -. Il Palermo a Francavilla ha fatto una grande partita ed adesso bisogna giocare contro l’Avellino allo stesso modo. Però dobbiamo fare risultato. I ragazzi lavorano con grande impegno. Oggi non avevo paura nonostante giocassimo contro l’ultima in classifica. La squadra ha tirato molto in porta e ha preso anche diversi legni. Sappiamo di avere un grande potenziale, ma dobbiamo dimostrare che tra casa e trasferta non c’è differenza. Per questo motivo dobbiamo andare al Partenio pensando di giocare al Renzo Barbera‘.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News