Resta in contatto

News

Castagnini: “Promozione meritata. Cessione societaria? Stanno trattando, vedremo”

Le parole del DS rosanero

Il direttore sportivo del Palermo, Renzo Castagnini, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Lady Radio. Queste le sue parole:

“Abbiamo cominciato da zero, sottozero, avevamo un programma di tornare in B in tre anni con un budget buono ma non incredibile e siamo riusciti ad ottenere questo risultato che ci siamo meritati”.

Il suo futuro sarà ancora a Palermo?
“Io ho un contratto in scadenza, stanno trattando la società e ancora non sappiamo nulla”.

Il suo percorso sarà legato a quello del tecnico Silvio Baldini?
“Lo conoscevo da molto tempo, ora l’ho conosciuto meglio. E’ un allenatore top. Può allenare in Serie A per la qualità del suo lavoro. Ha un’etichetta sbagliata, perché è un uomo per bene e sincero. Se uno si comporta seriamente, è l’uomo più buono del mondo. Il calcio italiano ti bolla un’etichetta e dopo è difficile togliersela”.

Brunori?
“È esploso all’età giusta. L’anno scorso ha fatto solo tre gol perché lo utilizzavano da esterno. Baldini lo ha messo nelle condizioni di mettere in campo tutte le sue qualità. Brunori è pronto, per la Serie A serve consolidarsi magari un altro anno in B. Ha ancora 7-8 anni di carriera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News