Resta in contatto

News

Dai palloni di Frosinone alla panchina rosa, anche Longo si candida per Palermo

L’ex tecnico fra le altre anche di Alessandria e Torino fra gli allenatori in corsa per sostituire Baldini. Nelle prossime ore la scelta definitiva

C’è anche il nome di Moreno Longo fra quelli degli allenatori candidati a sostituire il dimissionario Silvio Baldini sulla panchina del Palermo. L’allenatore ha appena rescisso il contratto che lo legava all’Alessandria e si sarebbe proposto per guidare i rosanero. Il suo nome si aggiunge a quello di Eugenio Corini, che è sempre al primo posto fra i candidati alla panchina del Palermo, Claudio Ranieri, che ha accettato di ripartire dalla serie B se la scelta dovesse ricadere su di lui, Walter Mazzari, Aurelio Andreazzoli, Luca D’Angelo e Roberto D’Aversa.

Fra i tifosi del Palermo, però, non appena è saltato fuori il nome di Moreno Longo sono tornati alla mente i fatti di Frosinone, nell’anno della finale playoff di Serie B del 2018: in quella circostanza alcuni dei giocatori allenati da Longo lanciarono diversi palloni in campo per fermare le azioni offensive del Palermo. Il tecnico cercò di minimizzare l’accaduto. “Non era una tattica – disse Longo – Abbiamo commesso un errore e qualche ragazzo ha fatto un gesto che non andava fatto. Questo episodio, però, non può mettere in discussione quello che abbiamo fatto sul campo”.

Il Palermo aveva vinto la partita d’andata 2-1 e per ottenere la promozione in A gli sarebbe bastato anche un pareggio. Sul risultato di 1-0 per il Frosinone, con il Palermo in forcing, si sono verificati gli episodi che hanno indotto l’arbitro a interrompere il gioco.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News