Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo, Corini: “Risultato che dà fiducia”. Pigliacelli: “Se serve, ben vengano le critiche”

L’allenatore rosanero nel post partita analizza la vittoria contro il Genoa. Il portiere mostra le spalle larghe sui contestatori: “Le accetto se toglie pressione alla squadra”

“A volte il risultato è una conseguenza, è normale che in certe situazioni ci vuole anche un pizzico di fortuna che però ci siamo meritati con un grande atteggiamento. Grazie al pubblico perché dopo i primi 10’ ha apprezzato lo sforzo della squadra e ci ha accompagnato, poi siamo entrati in partita, abbiamo difeso bene, abbiamo creato situazioni e abbiamo fatto un bellissimo gol”. Così l’allenatore del Palermo Eugenio Corini a caldo nel post partita analizza la vittoria contro il Genoa.

“Devo fare i complimenti ai ragazzi – continua Corini – tutti hanno spinto in settimana, abbiamo lavorato su determinate situazioni per fargliele riconoscere in campo, per fare in modo che ci fosse un’attenzione straordinaria da parte di tutti. La gente e la squadra meritava questo risultato e siamo contenti che ci abbiano sostenuto fino alla fine. Abbiamo avuto un ottimo impatto sulla partita dopo un minuto e trenta secondi con una bella situazione, poi subito dopo alla prima occasione del Genoa la squadra si è un po’ inibita, ma ha retto e ha fatto quello che chiedevo con e senza palla. Il percorso è lunghissimo, ho spinto dentro qualche giocatore, ho cercato di consolidare il nostro valore e attraverso le partite sto vedendo come riuscire a trovare la quadratura. Qualche rischio me lo prendo, ma ho 29 ragazzi che spingono”.

Corini sottolinea come la sua squadra meritasse questa vittoria. “La meritavamo per come sono arrivate le ultime sconfitte – dice Corini – la fortuna te lo prendi con l’atteggiamento giusto che è figlio di grande applicazione. Lo dirò ogni volta, parlerò delle impressioni sulla partita, ma ribadirò sempre che non dobbiamo dimenticare il nostro punto di partenza e il nostro obiettivo. È una categoria difficile, oggi abbiamo battuto una delle favorite con grande umiltà e applicazione. E questo deve essere il nostro must per tutto il campionato. Così cresceremo sia in condizione che tatticamente. Quello di oggi è un risultato che dà fiducia a tutto l’ambiente, ne avevamo bisogno noi e tutti i tifosi”.

Contento per la vittoria il portiere Mirko Pigliacelli. “Sinceramente – dice il giocatore – sono uno maniaco: dopo partite, mi vado a vedere ogni singola fase. Mi sono preso tanti gol, è vero. Però siamo in un momento in cui ci stiamo amalgamando. Le critiche sono arrivate, qualcosa ho sentito, ma non ci perdo tantissimo tempo. Se però servono per distogliere l’attenzione dalla squadra me le prendo tutte e le accetto. Stasera abbiamo fatto una grande partita, contro una grande squadra, una fra le due favorite per vincere il campionato. Siamo contentissimi di avere portato a casa i tre punti. Abbiamo passato una settimana dura, venivamo da due sconfitte, abbiamo lavorato da squadra, tutti insieme. Oggi c’era la sensazione che potevamo dare tutto in campo ed eravamo pronti a qualsiasi costo a fare tutto per non prendere gol. E lo abbiamo fatto contro una delle due più forti campionato che ha giocatori di livello altissimo, se uno come Strootman parte dalla panchina. Siamo una squadra che può dire la sua in questo campionato”.

A chi gli chede quale sia stata la parata più difficile e cosa ha provato quando si aspettava il Var per l’annullamento del gol del pareggio del Genoa, Pigliacelli risponde che “non c’è una parata in particolare – le sue parole – penso solo a non prendere gol e mi occupo di quello. L’importante è che il Palermo ha vinto. In quel momento, quando non sapevamo se era fuorigioco o meno, la tensione era tanta. Non mi sono accorto subito che fosse fuorigioco, poi il guardialinee ha alzato la bandierina ed è cambiato tutto”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A cinque giornate dalla fine, la classifica non può essere considerata definitiva, ma sembra ben...
Il tecnico in sala stampa nel post gara del Marulla dopo il pareggio contro il...
I giudizi sulla partita pareggiata dai rosanero in Calabria. Noia e scarsissime iniziative la fanno...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero