Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Palermo, Brunori: “A Manchester esperienza bellissima, ma non vediamo l’ora di tornare nella nostra città”

L’attaccante alla fine del ritiro all’Etihad Campus in Inghilterra ha tracciato un bilancio del lavoro svolto e ha parlato dell’amichevole vinta con il Nottingham Forest

“É stata un’esperienza bellissima, ci ha fatto piacere e siamo grati al City Group per averci dato questa opportunità. Abbiamo lavorato molto bene durante la settimana, ora dobbiamo riportare quello che abbiamo fatto in campo in queste sedute di allenamento in partita”. Lo ha detto l’attaccante del Palermo Matteo Brunori alla fine del ritiro inglese di Manchester. La squadra rosanero rientrerà in città stasera e tornerà ad allenarsi in sede a partire da lunedì per preparare la partita di campionato del primo ottobre al “Barbera” contro il Sudtirol.

“L’amichevole contro il Nottingham Forest – ha proseguito Brunori a proposito della partita vinta ieri 1-0 – serviva per chiudere una settimana importante di allenamenti. Abbiamo lavorato duramente per tutta la settimana anche con delle doppie sedute. Era importate scendere in campo con l’atteggiamento giusto perché le amichevoli nascondono sempre delle insidie. Abbiamo fatto un buon test e siamo contenti”.

A chi gli chiede cosa porterà il Palermo con sé dopo il ritiro, Brunori ha risposto che “porterà con sé tante cose – sono state le sue parole – Per ogni ragazzo arrivare qua a Manchester e giocare in questi campi è incredibile, è un sogno che abbiamo tutti sin da piccoli. Abbiamo avuto l’opportunità di vivere questo sogno cercando di sfruttare tutto quello che ci è stato messo a disposizione per allenarci al meglio. Adesso dobbiamo lavorare tutti insieme per sperare di tornare a vivere tutto questo nuovamente”.

Dopo gli allenamenti su uno dei sedici campi dell’Etihad Campus di Manchester, il Palermo in attesa della costruzione del suo centro sportivo tornerà alla dimensione quotidiana fatta dell’unico campo messo a disposizione dal genio militare a Boccadifalco. “Ovviamente qui è il top – ha detto Brunori ai cronisti presenti – ma noi ci siamo sempre allenati a Palermo. Il City Group ci mette tutto a disposizione per lavorare al meglio anche a Palermo. Non ci sarà alcun tipo di problema, anzi non vediamo l’ora di tornare ad allenarci nella nostra città”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.