Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Cosenza-Palermo, Corini: “Non meritavamo di perdere, sul gol del 3-2 potevamo e dovevamo fare meglio”

L’allenatore rosanero nel post partita di Cosenza si sofferma su alcuni episodi e analizza la prestazione dei suoi giocatori. “Peccato per il rigore, il risultato più corretto sarebbe stato il pari”

“È stata una partita ben giocata sia dal Cosenza che dal Palermo nella ricerca continua di prevalere sull’avversaria. Eravamo andati in vantaggio, facendo un bellissimo gol. Peccato avere subito la rete all’ultimo minuto del primo tempo che ha rimesso in equilibrio la gara”. Così l’allenatore del Palermo Eugenio Corini ha commentato la sconfitta della sua squadra per 3-2 in trasferta sul campo del Cosenza.

“Il secondo tempo – ha proseguito Corini – è partito sulla falsa riga del primo. Loro hanno trovato il gol del 2-1 su una ribattuta dopo un calcio d’angolo e poi noi abbiamo pareggiato. La partita era aperta e c’è grande rammarico per la rete del 3-2. In occasioni come queste possiamo e dobbiamo lavorare meglio. Peccato per l’occasione finale su rigore, nel complesso non meritavamo di perdere. Il risultato più corretto sarebbe stato il pareggio”.

Corini, a proposito dell’occasione mancata per un ulteriore balzo in classifica, ha sottolineato che “La maglia del Palermo ha un peso importante – sono state le sue parole – Noi siamo una neopromossa ed il club è stato acquistato da una proprietà importante. Abbiamo una visione sul futuro ed abbiamo di fronte un realtá come è il difficile campionato di Serie B. Dobbiamo affrontarlo con grande spirito, mettendo il massimo ogni partita. Sarà un sali e scendi continuo per tante squadre. Bisogna avere equilibrio nei momenti difficili e anche in partite come questa che si giocano sempre sull’ultima situazione. Oggi portiamo a casa una prestazione che consolida le ultime fatte e da questo dobbiamo ripartire”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti