Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Inseguendo Cheddira, Brunori fa sognare: “Ma prima viene il Palermo”

L’attaccante rosanero sta mantenendo le promesse: finora 6 gol e 3 assist, anche se il rigore del possibile 3-3, sbagliato sabato scorso a Cosenza, pesa ancora

A Cosenza ha fatto doppietta, ma il rigore parato da Marson, gli ha rovinato la festa. Poteva essere la prima tripletta in Serie B, per Brunori, invece, alla fine è rimasta l’amarezza per non aver portato via neppure un punto dal “San Vito”. Ma il capitano rosanero non fa drammi e prima di guardare la classifica marcatori, che lo vede alle spalle di del marocchino del Bari Cheddira (9 gol), guarda soprattutto alla squadra.

“Per un attaccante il gol è sempre molto importante – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport – però dobbiamo pensare alla salvezza da raggiungere prima possibile. Gli obiettivi personali al momento possono attendere”.

Va da sé che i gol di Brunori agevolerebbero il cammino verso la salvezza del Palermo. La squadra sembra aver trovato un’identità, ma gli alti e bassi non aiutano: “Abbiamo un grosso potenziale – ha aggiunto Brunori – All’inizio abbiamo avuto delle difficoltà, adesso percepisco dei miglioramenti, quindi c’è da lavorare e correggere”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News