Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Rosanero

Palermo-Venezia, le pagelle: Mateju assist al Venezia, Brunori spreca e super Pigliacelli non basta

I giudizi dopo l’ennesima sconfitta casalinga della stagione per la squadra di Corini fermata 1-0 dai lagunari e da alcune decisioni dubbie del Var. Per l’attaccante secondo errore dagli undici metri di fila

Pigliacelli 6,5: Decisivo nel primo tempo in almeno due occasioni, su una terza si fa trovare attento. E nelle altre occasioni per il Venezia vede sfilare la palla fuori di pochissimo. Tutto questo fa capire quanto il Palermo sia stato sotto pressione nel primo tempo. Incolpevole sul gol del Venezia, i compagni lo lasciano a tu per tu con l’avversario.

Mateju 4,5: Riesce a complicarsi la vita da solo anche quando è puntuale in chiusura su Zampano, poi regala palla a Crnigoj che non esulta solo per un grande intervento di Pigliacelli. Nel secondo tempo fornisce l’assist involontario per il gol del Venezia.

Nedelcearu 6: Mette pezze come può. Si immola in un paio di occasioni in scivolata per murare le conclusioni degli avversari, bene in chiusura su Pohjanpalo e Zampano nel primo tempo. Nel secondo tempo non corre chissà quali rischi.

Bettella 5,5: Sempre un po’ spaesato e fa rimpiangere Marconi nel primo tempo, soprattutto sugli anticipi. Nel secondo tempo inizia bene, poi per poco non commette un’ingenuità che rischia di dare il via libera al Venezia. Segna il gol del pareggio che il Var annulla per una inspiegabile posizione di fuorigioco passivo di Soleri. Colpito duro al volto esce sorretto dai medici rosanero. Dal 45’ st Devetak SV.

Sala 5: Da lui ci si aspetta tanta corsa, ma nel primo tempo a parte un cross fuori misura non si fa vedere. Nel secondo tempo non fa certo meglio, poi non ce la fa più e chiede il cambio. Dal 30’ st Soleri 5: Corini gli dà un’altra occasione e non la sfrutta.

Segre 5,5: Prova a farsi vedere sulla fascia destra in combinazione con Valente e ad andare ad occupare l’area con gli inserimenti che gli chiede Corini, ma nel primo tempo va a sbattere sulla difesa del Venezia. Nel secondo tempo cala e scompare dal campo nel momento di maggior pressione della squadra. Dal 37’ st Damiani: SV.

Gomes 5,5: Meno preciso del solito in costruzione, sempre presente in copertura. Nel secondo tempo quando il Palermo prova a rendersi pericoloso scompare dal campo. Dal 37’ st Stulac: SV.

Broh 5: Forse il campo pesante ne limita le scorribande nel primo tempo. Nella ripresa la situazione non cambia. Dal 30’ st Floriano 5: non incide.

Valente 6,5: Prova a mettere alcuni cross dalla destra che non sempre arrivano a destinazione. In chiusura fa il suo. Nel secondo tempo riesce a rendersi più pericoloso, ma non basta per il pareggio.

Brunori 5: Va a sbattere un paio di volte contro i difensori avversari senza riuscire ad essere pericoloso nel primo tempo. Si procura un rigore che il Var cancella e resta il dubbio che avrebbe potuto calciare in porta anzichè saltare il portiere. Poi sbaglia il secondo rigore di fila dopo quello di Cosenza. Spara incredibilmente fuori la ribattuta a porta vuota.

Di Mariano 6,5: Meno brillante rispetto alle ultime uscite nella prima metà della partita. Nel secondo tempo ci prova, ma il portiere gli nega la gioia del gol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Le pagelle di Calcio Rosanero