Resta in contatto

News

Zamparini: “Albanese farà parte del Palermo. Non ci si può presentare con questo atteggiamento”

L’ex patron rosanero inizia a comporre il puzzle: il presidente di Sicindustria nel nuovo Cda. E bacchetta la stampa palermitana.

 

Non solo Clive Richardson e James Sheehan: in quello che sarà il nuovo consiglio d’amministrazione del Palermo calcio prenderà parte anche il presidente di Sicindustria, Alessandro Albanese, presente al pranzo di martedì con i rappresentanti della nuova proprietà.

A rivelarlo, l’ex patron Maurizio Zamparini, intervistato dal Giornale di Sicilia.

Albanese entrerà sicuramente nel cda, ha accettato di far parte del nuovo consiglio di amministrazione con gli inglesi”.

 

Zamparini bacchetta la stampa, colpevole di aver accolto con eccessivo scetticismo i soci della Global Futures Sports&Entertainment Ltd:

“Trovo strane tutte queste reazioni perché è stato fatto tutto alla luce del sole. Non possono spiegare tutte queste cose ma la società di Belli non è una società qualunque. Lavora nella finanza, ha fondi in tutto il mondo ed è composta da gente molto seria, oltre che preparata. La Sport Capital Group? Probabilmente avranno costituito una società di scopo per veicolare la vendita del Palermo, però entro qualche giorno sarà tutto a posto. È questione di crederci, non ci si può presentare con questo atteggiamento davanti a gente che viene ad investire in questa società”.

 

E sulle parole del sindaco Leoluca Orlando, che intervistato da SkySport24 ha parlato di “perplessità ed inquietudine” per l’operazione di cessione del Palermo calcio, l’ex patron rosanero ribadisce quanto dichiarato ieri sera:

“La prima persona che voleva vedere la delegazione inglese era proprio Orlando. Ho incaricato Albanese di fissare un appuntamento ma il sindaco ha declinato per motivi familiari. Sarà stato un malinteso, ci vedremo la prossima settimana”.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News