Resta in contatto

Approfondimenti

Verso Spezia-Palermo, tutte le ipotesi di formazione di Stellone

Di certo c’è il ritorno al 4-2-4 con cui i rosanero hanno vinto l’ultima gara in trasferta, a Padova. I dubbi però riguardano tutti i reparti

Brignoli, Aleesami, Jajalo e i due attaccanti Puscas e Moreo. Questi giocheranno certamente al Picco di La Spezia. Il resto è da vedere. Out Struna, Mazzotta e Nestorovski, il tecnico rosanero ha deciso di tornare al 4-2-4. A destra ci sarà uno tra Rispoli e Salvi. Al centro della difesa 2 tra Bellusci, Rajkovic e Szyminski. Per il polacco, dovesse giocare, sarebbe la terza da titolare di fila.

A centrocampo, a fare da diga accanto a Jajalo, il favorito è Murawski, ma le chance di Haas e Chochev non sono state ancora azzerate. E poi gli esterni alti: guai a dare per scontato l’impiego di Falletti e Trajkovski. Sono favoriti, certo, ma occhio a Embalo che Stellone ha provato a più riprese in questa settimana. La rifinitura di sabato pomeriggio (ovviamente a porte chiuse) sarà decisiva.

Oggi, intanto, Stellone ha mischiato ancora una volta le carte: da un lato Salvi, Szyminki, Rajkovic, Accardi; Embalo, Haas, Chochev e Trajkovski; Puscas e Cannavò. Dall’altro Rispoli, Pirrello, Bellusci, Aleesami; Falletti, Murawski, Jajalo, Fiordilino; Moreo e Birlingea (come Cannavò, in “prestito” dalla Primavera)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da Approfondimenti