Resta in contatto

Approfondimenti

Palermo, Stellone: “Bravi a non perdere la testa dopo il rigore”

L’allenatore rosanero in sala stampa nel post partita ha analizzato l’andamento della sfida del Penzo e ha sottolineato l’importanza del punto

Nel primo tempo abbiamo tenuto il pallino del gioco ma non siamo riusciti a trovare gli spazi giusti, merito del Venezia che si è chiuso bene e ha sfruttato l’unica occasione avuta. Abbiamo giocato troppo in orizzontale, dovevamo verticalizzare di più“. Così l’allenatore del Palermo Roberto Stellone sul primo tempo dei suoi giocatori nella partita finita 1-1 contro il Venezia.

Nel secondo tempo invece – continua Stellone – siamo partiti con il piglio giusto e abbiamo osato di più, abbiamo creato molte occasioni da gol. Potevamo vincere ma è un punto che ci teniamo stretto. Falletti è stato bravo a creare superiorità numerica, cosa che non riuscivamo a fare nel primo tempo. Ci teniamo stretto questo punto conquistato su un campo difficile. Nel primo tempo abbiamo fatto tanto possesso palla, ma non siamo stati abili nelle verticalizzazioni. Di conseguenza non siamo riusciti a sfondare la retroguardia avversaria ben chiusa. Poi il Venezia è riuscito a concretizzare l’occasione in area di rigore. Siamo stati bravi a non demoralizzarci dopo il rigore sbagliato e a continuare a crederci per arrivare al pareggio. Abbiamo anche provato a vincerla ma ci teniamo stretto questo pareggio“.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

meno bravi a tirare pochissimo in porta!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Certi giocatori tienili in tribuna

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

certo punto utile ma regalare un tempo è da masochisti

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti