Resta in contatto

News

Palermo, la proprietà insiste: “Noi non insolventi, diffidiamo chiunque”

Con una nota inviata dalla Arkus Network per conto di tutte le società controllate, Tuttolomondo minaccia azioni legali contro chi racconta fatti certificati dagli organi di controllo competenti

Arkus network group e sue partecipate, con Sporting network Srl e U.S. Citta’ di Palermo S.p.a, in relazione agli articoli di stampa, cartacea ed on-line, di questi giorni, ulteriormente diffidano chiunque, a qualsiasi titolo, dal continuare a diffondere notizie non rispondenti al vero ed in particolare circa asserite condizioni di insolvenza del Palermo di talché propagandando l’inveritiera insorgenza di reati fallimentari“. Comincia così una nota diffusa dalla Arkus Network in cui la proprietà del Palermo ribadisce le proprie buone intenzioni nonostante la Covisoc abbia escluso dal campionato di serie B il club per inadempienze amministrative. La proprietà del Palermo, come documentato dalla Commissione di vigilanza sulle società di calcio, non ha pagato gli stipendi ai calciatori, non ha saldato debiti sportivi, non ha presentato la fideiussione per l’iscrizione al campionato e ha saldato alcuni debiti con crediti non certificati.

Tali, per quanto del tutto ingiustificate, allarmistiche notizie – scrive nella nota la proprietà del Palermo – inducono in errore la pubblica opinione, cosi contribuendosi ad alimentare giudizi non lusinghieri ed ingiustificate reazioni, ed ingenerano rilevanti danni patrimoniali e di immagine per tutte le società arbitrariamente coinvolte, che annunciano di andare a rivalersi in tutte le sedi nei confronti di chiunque pone e ponga in essere condotte illecite e dannose a proprio discapito, senza riserva alcuna“.

Nonostante in tribunale penda ancora una richiesta di commissariamento e la società sia già stata esclusa dal campionato di serie B dalla Covisoc, la proprietà “precisa e conferma che la Us Città di Palermo Spa – si legge – malgrado non faccia piacere a tanti, è tutt’ora vigente e, al pari dei suoi amministratori, nel pieno e libero esercizio della propria attività e proseguirà con le opportune iniziative ed azioni, come consentito e previsto dall’ordinamento sportivo e nazionale, per l’affermazione del proprio diritto a partecipare al prossimo campionato professionistico di competenza. Non è consentito esprimere affermazioni diffamatorie e lesive dell’immagine della Us Città di Palermo Spa e del gruppo di riferimento, salvo risponderne in sede civile e penale ed in termini di risarcimento dell’ingiusto danno procurato“.

16 Commenti

16
Lascia un commento

avatar
16 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ee che fa mi vedete preoccupato????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tutto questo era già studiato con Zamparini

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci spieghi lei che quando parla proprio dell’aggettivo che serve sentire… Mastica le parole
Tanto rispetto.. Ci mancherebbe… Ma tutta sta storia è senza garanti. E basta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma perché saltò la fideiussione?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Pensavo che Maurizio fosse al
Di sopra di tutti( un signore)
mi sono sbagliato con gli anni
Che mi ritrovo credo ancora
alle favole

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Va iaccati

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mettitilla in testa puru tu

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non siete insolventi e si vede Palermo in serie D
Hai pagato per il ricorso?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Peggio della corazzata Potiomkin…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Lei mi vede preoccupato?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Contro tutti ? O contro loro stessi o Zamparini

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Gli piacerebbe pagare i ricorsi a spese nostre ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Dimenticavo ???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ha saldato debiti con debitori non certificati ??? ma scusa se hai sborsato tutti questi milioni di euro, non era meglio togliere i debiti certificati ???va iccati una atta miacra in capu… Ancora continuó cu sti minkiati

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

io non sono preoccupato…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mah, io sono tranquillo…..

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News