Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Palermo, Kraja mette in guardia i compagni: “No a cali di concentrazione”

Il giocatore numero 73 rosanero ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club tornando sulla vittoria di domenica al “Barbera” contro il Marina di Ragusa per 3-1, la quarta di fila da inizio campionato

E’ stata una vittoria importante e meritata contro una buona squadra. Non pensiamo ai record ma soltanto al nostro obiettivo, non possiamo permetterci cali di concentrazione fino al 3 maggio“. Lo ha detto Erdis Kraja ai microfoni del sito ufficiale del Palermo a proposito della prestazione di domenica contro il Marina di Ragusa.Sono felice  – continua il numero 73 rosanero – per aver realizzato ancora una volta un gol in casa davanti ai nostri splendidi tifosi, è una gioia che voglio condividere soprattutto con mio padre Jetmir e mia madre Ilvana e con tutti quelli che mi sostengono e mi vogliono bene”.

Bene la gioia personale, ma Kraja punta tutto sui risultati di squadra. “Sono più felice per la vittoria che per il gol – dice la mezzala – prima vengono sempre gli obiettivi di squadra e solo alla fine quelli individuali. Siamo un gruppo unito sia dentro che fuori dal campo e dallo spogliatoio. Questa compattezza ci permette di affrontare e superare qualsiasi difficoltà in partita. Palermo è una città fantastica, la gente è molto affettuosa e mi sono già ambientato al meglio. Domenica a Messina ci aspetterà una gara molto insidiosa contro una squadra costruita per vincere il campionato, sarà l’ennesimo banco di prova per testare la nostra solidità”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News