Resta in contatto

News

Palermo, Pergolizzi: Vittoria che serviva”. Floriano: “Parlano male di noi, ma siamo forti”

Allenatore e attaccante rosanero raccontano le loro sensazioni dopo il successo contro il Roccella che ha permesso alla squadra di allungare in classifica sul Savoia

“Ci serviva vincere questa partita per il nostro morale, il pareggio del Savoia ci fa piacere. Questo sarà un campionato lungo e complicato, ancora ci sono tante gare importanti e difficili da disputare. Dovevamo essere più bravi a cambiare spesso gioco, siamo stati bravi a essere corti ma quando ci allungavamo abbiamo preso qualche ripartenza. Era normale che avremmo concesso qualcosa perché eravamo in inferiorità numerica rispetto a loro a centrocampo e a volte doveva stringere Langella”. La spiega così la partita vinta contro il Roccella l’allenatore del Palermo Rosario Pergolizzi.

Non mi ricordo comunque tiri in porta da parte del Roccella – continua l’allenatore del Palermo – Nella partita abbiamo arretrato troppo e concesso loro il possesso palla, ma c’è da dire che non si può pressare per tutto l’arco di un match. Il Roccella è una squadra compatta allenata molto bene, felice della prestazione e del risultato perché non era semplice. Sforzini? Ha retto fino alla fine , Floriano era solo stanco e ho fatto finta di non vedere che chiedeva il cambio. Ricciardo? Farà esami e vedremo”.

Soddisfatto per l’esordio in casa con il gol Roberto Floriano.Sono contento per la prestazione ma soprattutto per la squadra – dice l’attaccante del Palermo – è una vittoria importante. Abbiamo creato tante occasioni, siamo poi riusciti a vincere grazie a un calcio di rigore ma sono davvero contento. Dobbiamo continuare su questa strada lavorando al massimo, secondo me il primo tempo avremmo meritato almeno un gol. Questo vuol dire che la squadra è viva e che ha voglia di giocare e creare, sono davvero soddisfatto. È un squadra viva e questo mi da fiducia, si sente solo parlare male del Palermo invece siamo un gruppo vivo e compatto. Speriamo nelle prossime uscite di sprecare meno occasioni e continuare a vincere. Questo gol lo dedico alla mia compagna e mia figlia che arriveranno qui tra una decina di giorni”.

Guarda il video delle interviste.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News