Resta in contatto

News

Palermo, Sagramola: «Sciopero dell’Aic? Preoccupazione condivisibile»

La decisione dell’Assocalciatori farebbe slittare la prima giornata di Serie C.

L’annuncio era nell’aria, ma ieri è arrivata l’ufficialità: l’Aic ha indetto lo sciopero per la prima giornata di Serie C. In merito alla decisione dell’Assocalciatori ha parlato Rinaldo Sagramola. Alla luce di ciò, la prima gara di campionato del Palermo contro il Teramo rischia di slittare a data da destinarsi.

In merito allo sciopero dell’Aic, l’amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport: «Il tentativo della Lega di indurre le società a gestioni più virtuose, è condivisibile. L’efficacia della soluzione scelta si potrà valutare e misurare soltanto a fine stagione. Forse si potevano immaginare soluzioni diverse, magari imponendo ai club limiti di spesa legati alle proprie capacità di ricavo, stile financial fair play, per intendersi, ma oramai sembra tardi per aggiustamenti di qualsiasi tipo. È comprensibile la preoccupazione dell’AIC ma, comunque, se l’obiettivo fosse raggiunto, dovrebbero gioirne proprio i calciatori».

Lo sciopero dell’Aic, come riportato nel comunicato, è legato alla decisione della Serie C sulle liste delle rose a 22 giocatori.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News