Resta in contatto

News

Palermo, Boscaglia: «La Virtus Francavilla ci darà del filo da torcere»

Il tecnico rosanero presenta la sfida contro la formazione pugliese, parlando degli obiettivi della squadra e di come potrebbe scendere in campo: “Andiamo sempre in campo per vincere”

Meno di ventiquattro ore e il Palermo scenderà in campo per la prima sfida casalinga dell’anno contro la Virtu Francavilla in programma alle 12:30 allo stadio “Renzo Barbera”. Il tecnico del Palermo Roberto Boscaglia, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Virtus Francavilla, ha così dichiarato:

«Orario partite? Io personalmente ho allenato squadre che hanno già giocato alle 12:30. Noi spesso ci alleniamo di mattina, quindi cambia poco. Essendo solo due-tre partite, cambia comunque poco anche dal punto di vista alimentare perché ci alleniamo poco».

PALERMO IN LUTTO: IL COVID SI PORTA VIA IL “PUPO” MALAVASI

In merito alla posizione di Valente:

«Lui può giocare a destra, ma meglio a sinistra dato che ci ha giocato una vita. In emergenza può giocare a destra. Lui si trova molto meglio a sinistra. Per come stiamo giocando, meglio averlo a sinistra».

Salto di qualità da parte della squadra?

«Se mi aspetto il salto da parte della squadra? Il filotto di vittorie viene da sé non va cercato con insistenza. Dobbiamo provare a giocare le partite, andiamo in campo per vincere contro tutte le squadre. È normale voler vincere più partite per assestarci in classifica. Non puoi pensare troppo a lungo termine, perché te lo devi guadagnare giornata dopo giornata».

In merito alla Virtus Francavilla, avversario che affronterà il Palermo domani, il tecnico Roberto Boscaglia ha così parlato:

«Come dico sempre è un avversario difficile e tosto che sa come si giocano certe partite. Ha giovani e non interessanti. Una squadra molto tignosa, non so come verrà giocare e se proverà a fare la partita. Noi pronte a tutte le situazioni. Sarà una partita complicata come tutte quante. Giocano molto sull’intensità e mi aspetto una squadra che ci darà del filo da torcere».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News