Resta in contatto

News

Palermo, Valente: «La classifica non rispecchia il nostro valore. Possiamo salvare la stagione»

L’esterno parla della prima parte del torneo in cui è stato protagonista anche con la prima rete in maglia rosanero

Nonostante i risultati altalenanti del Palermo, Nicola Valente è tra i giocatori che si è messo più in mostra in questa prima parte di stagione rosanero. Intervistato dal Corriere dello Sport, l’esterno rosanero ha così parlato del campionato del Palermo:

«Finora è stato un campionato al di sotto delle nostre possibilità, facciamo autocritica perché la classifica non rispecchia il nostro valore. Inizia un nuovo campionato e non possiamo fallire».

PALERMO, 4 DIFENSORI KO: ALLARME PER IL POTENZA

In merito alla delusione dei tifosi del Palermo, Nicola Valente ha così commentato:

«Normale che da una città come Palermo le aspettative siano alte. Andiamo avanti insieme. C’è da salvare la stagione e siamo ancora in tempo. Il nostro punto di forza è la compattezza grazie alla quale abbiamo superato un periodo drammatico dovuto alla pandemia. Nessuno si è tirato indietro».

Sugli obiettivi stagionali:

«Ognuno di noi spera di raggiungere l’obiettivo più alto, altrimenti meglio smettere di giocare. Non fasciamoci la testa, guardiamo sempre avanti. Dobbiamo affrontare il Potenza come fosse la capolista: umiltà, rispetto e cattiveria per ottenere il massimo. Boscaglia è incaz…to ed è giusto così perché potevamo dare molto di più».

Infine un commento sul futuro:

«Vorrei rimanere qui il più possibile, una piazza come questa non si può rifiutare. Sarei pazzo. Mi sento nei migliori anni della mia carriera, posso ancora fare grandi cose, spero proprio con il Palermo».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rosanero

Il portiere romagnolo diventato subito idolo

Alberto Fontana

II portiere che parava i rigori studiando alla Playstation

Marco Amelia

Il primo portiere del Palermo in A 32 anni dopo l’ultima volta

Matteo Guardalben

Altro da News