Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network

Ternana-Palermo, le pagelle: Lucioni gol che illude, Mateju male, Brunori e Mancuso ci provano

I giudizi sulla partita pareggiata 1-1 al Libero Liberati dai rosanero contro i rossoverdi. La rete del difensore non basta per tornare alla vittoria

Pigliacelli 6,5: Decisivo su Falletti in avvio e sul colpo di testa di Casasola nel primo tempo. Pasticcia su una presa bassa, ma Marconi lo protegge e poi è rapido a rimettersi in piedi e liberare. Nel secondo tempo non viene impegnato un granché: la Ternana prima pareggia e lui non è colpevole, poi gli avversari arrivano al tiro ma non centrano la porta.

Mateju 4,5: Dopo 19” regala palla a Falletti che non segna solo perché Pigliacelli è già in partita e più concentrato del compagno. Commette un paio di sbavature anche in fase di impostazione, poi mette un bel cross in mezzo. Va a spingere in chiusura un avversario a fine primo tempo quando è già ammonito. Ha l’unico merito di rubare palla e servire l’assist a Brunori che però colpisce la traversa. Chissà se poi il Var avrebbe giudicato falloso il suo intervento. Nel secondo tempo non si fa vedere avanti, dietro non è sicuro e Corini lo sostituisce. Dal 25’ st Buttaro 6: Entra con il piglio giusto, almeno prova a spingere. Su un suo cross Mancuso costringe il portiere a mettere in angolo.

Lucioni 6: Prima ci prova, poi ci riesce. Porta in vantaggio il Palermo al secondo colpo di testa in attacco su angolo. Falletti gli passa alle spalle nel primo tempo, dalle fasce non sempre riesce a chiudere quando è costretto a spostarsi per mettere toppe. Di Stefano lo lascia sul posto nel secondo tempo, ma poi lo grazia.

Marconi 6: Bene in chiusura in un paio di volte. Prova a seguire il taglio di Falletti alle spalle di Lucioni ma non arriva in scivolata. Casasola lo sovrasta e Pigliacelli lo salva sventando il colpo di testa. Sul gol tiene in gioco Casasola.

Lund 6: Primo tempo attento, prova anche a cercare la porta con un tiro respinto al limite dell’area e con un colpo di testa che viene respinto quasi sulla linea. Secondo tempo in calo, resta in campo finché ne ha. Dal 40’ st Aurelio SV: Due affondi, sul primo calcia il pallone oltre la linea di fondo, sul secondo è in fuorigioco.

Coulibaly 6: Sovrasta tutti fisicamente, va in appoggio e prova anche qualche inserimento, ma sbatte sulla difesa ternana. Cala anche lui nel secondo tempo. Dal 25’ st Henderson 5: Non riesce a tornare sui livelli di inizio stagione, fa sempre la giocata sbagliata e fisicamente non sembra in grado di reggere il confronto con gli avversari.

Stulac 5,5: Cerca di farsi trovare sempre in appoggio ai compagni, muove la palla anche vicino, ma gli avversari non riescono a intercettare. L’unica volta che prende l’iniziativa perde palla e per poco la Ternana non ne approfitta. Ci prova su punizione ma non inquadra la porta. Nel secondo tempo non si fa vedere. Dal 25’ st Segre 5,5: I compagni non lo cercano, lui non si inserisce e finisce per girare a vuoto.

Gomes 6: Lega i reparti e prova a rilanciare l’azione saltando l’uomo in un paio di volte, ma poi spesso preferisce giocare in sicurezza e torna indietro. Nel secondo tempo cala anche lui.

Di Mariano 6,5: Si sacrifica tantissimo in difesa, all’inizio fa una diagonale praticamente da terzino destro, davanti si fa vedere con un paio di cross e con un taglio verso l’area che provoca l’ammonizione di Corrado. Stessa giocata anche nel secondo tempo con Corrado che va fuori per somma di ammonizione. Resta in campo fino a quando ne ha. Dal 35’ st Valente 5: Non riesce a entrare in partita, sembra giocare con il freno a mano tirato, ma forse si adatta al meglio non prenderle dei compagni.

Brunori 6,5: Gioca a tutto campo, fa da sponda, serve un bel pallone per Mancuso che si vede respingere il tiro da Iannarilli, conquista falli a centrocampo e fa respirare la squadra. Colpisce la traversa sul finire del primo tempo. Controlla e tira in girata sul finire del secondo tempo, ma non trova la porta. Gran lavoro, ma finisce per calciare poco in porta. In questo periodo non gliene va bene una.

Mancuso 6,5: Sua la prima conclusione in porta del Palermo che viene respinta dal portiere, orienta le uscite della Ternana in collaborazione con Brunori andando in pressing con i tempi giusti. Prova a ripartire in un paio di circostanze in contropiede, ma gli avversari ne tengono il passo. Costringe Iannarilli a mettere in angolo su cross di Buttaro, fa un gran lavoro per la squadra ma finisce per calciare anche lui poco in porta.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Calcio Rosanero