Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo-Cremonese, le pagelle: la decide Stulac, Nedelcearu prima la gioia poi che rischio

I giudizi sulla partita vinta dai rosanero al Barbera contro i grigiorossi. Il regista raddrizza la sua gara con il gol, il difensore rischia di vanificare tutto

Pigliacelli 6: La Cremonese lo impegna più volte e lui si fa trovare pronto con parate salva porta. Lo lasciano a tu per tu in occasione del vantaggio della Cremonese, poi sul tiro di Castagnetti si allunga ma non ci arriva. Nel secondo tempo i suoi compagni lo espongono a mille pericoli, ma gli avversari lo graziano. A volte è precipitoso nel fare ripartire l’azione.

Graves 6: Serve un pallone rasoterra a Insigne creando dal nulla un’occasione da gol. Rimedia un’ammonizione fermando Vazquez al limite dell’area con le maniere forti. Nel secondo tempo cala tantissimo e va fuori. Dal 21’ st Buttaro 6: entra subito in partita, ma non è facile perché lo fa nel momento della partita in cui può succedere di tutto.

Nedelcearu 5: Con Ceccaroni e Lund lasciano troppo spazio a Ghiglione per il gol del vantaggio cremonese. Trova il gol diventando il quattordicesimo marcatore stagionale del Palermo. Nel secondo tempo rischia di vanificare tutto con un suo svarione.

Ceccaroni 6: Buttato nella mischia dopo l’infortunio si fa trovare pronto, non è brillante, ma cerca di fare il suo con l’esperienza. Forse dovrebbe uscire lui sul gol di Ghiglione, non lo fa, Lund prova ad accorciare ma è in ritardo. Il voto positivo è per la disponibilità al rientro dall’infortunio. Ma tutta la fase difensiva del Palermo anche oggi è da rivedere.

Lund 5,5: Va un paio di volte sul fondo, ma non è preciso con i cross. Dal suo lato ne partono troppi invece degli avversari. Tiene il campo fino alla fine anche se ogni tanto sembra distratto forse per la stanchezza.

Henderson 6: Tanta quantità, cerca di rifinire come può. Dal 14’ st Di Mariano 6,5: Entra con la voglia di spaccare il mondo e riesce a lasciare il segno.

Gomes 6,5: Ruba tantissimi palloni, prova a servire in verticale i compagni, ma i difensori grigiorossi non sempre si fanno sorprendere. Dal 1’ st Stulac 6,5: Gioca una partita brutta, sbagliando passaggi per lui facili e arrivando sempre in ritardo sugli avversari. Poi diventa l’eroe di giornata segnando il gol vittoria.

Segre 6,5: Primo tempo con maggiore fase di contenimento rispetto al solito, non sempre riesce a raddoppiare dal lato di Lund esponendolo all’uno contro uno. Nel secondo tempo cresce anche in fase propositiva.

Insigne 6,5: Avrebbe una bella occasione se solo si accorgesse di Brunori meglio servito, calcia in porta forte, ma centralmente. Nel secondo tempo entra in modo decisivo nel gol del pareggio rosanero di Di Francesco. Dal 37’ st Mancuso 6,5: Entra e dà subito una palla in mezzo per Soleri. Dà il suo contributo.

Brunori 5,5: Conquista falli e fa salire la squadra, non ha occasioni limpide per provare a fare male alla Cremonese. Nel secondo tempo tira in diagonale, ma non inquadra la porta. Dal 14’ st Soleri 6,5: Lotta come sa, si fa sentire in avanti per liberare spazi e mette lo zampino sul gol del 2-2.

Di Francesco 7: Suo il primo guizzo rosanero, si gira a centrocampo lasciando di stucco l’avversario e punta la porta, ma il suo tiro finisce in angolo. Nel secondo tempo scambia con Insigne e pareggia i conti rimettendo la partita in equilibrio. Ha esperienza e la mette al servizio della squadra.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giudizi sulla prestazione della squadra di Corini dopo il pareggio per 2-2 di Cremona...

Dal Network

Breda potrebbe attuare un turnover, possibili variazioni nell'undici di base....
Il tecnico delle Fere lavora in silenzio, nel ritiro siciliano, per preparare la delicatissima sfida...
Sono 24 i giocatori a disposizione del tecnico della squadra avversaria....
Calcio Rosanero