Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo, Corini: “Il nostro obiettivo è ancora il secondo posto, pronti per affrontare il Venezia”

Il tecnico: "Questa è una squadra che sa riprendersi dalle difficoltà, lo abbiamo fatto a Lecco in una partita in cui era fondamentale dare delle risposte anche a noi stessi"

“Questa è una squadra che sa riprendersi dalle difficoltà, lo abbiamo fatto a Lecco in una partita in cui era fondamentale dare delle risposte anche a noi stessi. Ci siamo preparati ad affrontare una squadra di grande livello come il Venezia che vuol competere con noi per obiettivi importanti. Per me la squadra sta bene ed è pronta”. Lo ha detto l’allenatore del Palermo Eugenio Corini alla vigilia dello scontro diretto di domani sera alle 20,30 al Barbera contro il Venezia.

“Purtroppo – ha proseguito Corini – ci mancano due giocatori importanti come Insigne e Ranocchia che si aggiungono a Lucioni che manca da tempo, però il resto nel gruppo mi ha dimostrato l’intensità emotiva giusta per arrivare in fondo alla grande, per costruire come sempre abbiamo detto il campionato migliore come vogliamo fare noi. Finché la matematica ce lo consente c’è un solo obiettivo che è riferito al secondo posto per la promozione diretta, vogliamo consolidare questa aspettativa e sappiamo che dipende tanto da quello che faremo contro il Venezia”.

Corini ha parlato anche del suo contratto in scadenza e dei riscontri che arrivano dalla proprietà. “Sul mio contratto non c’è problema – ha detto l’allenatore – sono concentrato sull’obiettivo, per me conta più il Palermo che il contratto e l’ho dimostrato sia da giocatore che nella mia prima esperienza da allenatore. Il bene che voglio al Palermo lo devo dimostrare facendo il meglio delle mie possibilità come ho sempre fatto sin dal primo giorno in cui sono tornato e continuerò a farlo finché ne avrò la possibilità”.

“Gardini – ha aggiunto Corini – ci riferisce di un grande entusiasmo e una grande percezione di cosa rappresenta Palermo per la proprietà che è vero che ha tante squadre, ma segue con particolare affetto e attenzione il Palermo e lo sta dimostrando. Abbiamo piena consapevolezza di una proprietà importante che accompagnerà questa società molto in alto e quello che posso fare io è cercare di dare il meglio per far sì che il Palermo arrivi il prima possibile in Serie A. Abbiamo ancora la possibilità di farlo e sono totalmente concentrato su questo”.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'esterno della Feralpisalò ha segnato un gol inutile contro il Como, il macedone ha sbagliato...
I granata stanno vivendo un periodo negativo: tre sconfitte di fila e il rischio di...
Rosanero raggiunti nel finale a Cosenza. Per la squadra di Di Benedetto ancora a segno...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero