Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo, capitan Dragotto all’istituto Don Bosco per “Scegli il tuo ruolo”

La giocatrice rosanero ha incontrato un centinaio di ragazzi raccontando la sua storia nell'ambito di un progetto per combattere pregiudizi e stereotipi di genere nel calcio femminile

Un incontro per sensibilizzare gli studenti sull’uso corretto delle parole per combattere pregudizi e stereotipi di genere nel calcio femminile. Per questo la capitana del Palermo femminile Chiara Dragotto ha incontrato i ragazzi dell’istituto salesiano Don Bosco nell’ambito dell’iniziativa “Scegli il tuo ruolo” ideata con @paroleostili. Quest’ultimo è un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza delle parole per un uso corretto della lingua nel rispetto di tutti.

Oltre un centinaio di studenti hanno ascoltato le parole di Dragotto che ha parlato della sua esperienza diretta nella vita di tutti i giorni e nel mondo del calcio. Il progetto al quale ha partecipato la giocatrice rosanero vede nella città di Palermo una delle otto tappe italiane e, come anticipato, si pone l’obiettivo di combattere i pregiudizi e gli stereotipi di genere nel calcio femminile.

Al termine dell’incontro Dragotto si è messa a disposizione dei ragazzi per foto ricordo e autografi, alcuni firmati anche sulle braccia dei baby tifosi.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nella ventitreesima giornata del Girone C del campionato di Serie C pratica archiviata già nel...
Riposano la Primavera fra gli uomini e la prima squadra fra le donne: le gare...
Allo Sport Village Santo Canale di Tommaso Natale finisce 1-0 per la squadra ospite...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero