Resta in contatto

Nati oggi

Bruno Giorgi, terzino “svezzato” dal Palermo

Con i rosa disputa 114 partite esordendo in serie A a neanche 22 anni. Poi, da allenatore, porta il Cagliari in semifinale di Coppa Uefa

Con il Palermo ha esordito in serie A entrando nel club dei centenari. E’ Bruno Giorgi, nato il 20 novembre 1940 e che con i rosa ha disputato cinque campionati, anche se nel primo non è mai sceso in campo.

Il Palermo lo prelevò nel 1961, ma l’esordio in A avvenne solo il 14 ottobre 1962, a quasi 22 anni, nel derby con il Catania e valevole per quinta giornata. Finì 1-1 e Giorgi giocò tanto bene che venne pure confermato nella giornata successiva. Quell’anno, però, il Palermo finì in B e lui, tra i cadetti, trovò maggiore spazio arrivando a mettere a segno anche il suo unico gol in carriera. Quindi, ultimata l’esperienza al Palermo dopo 114 partite complessive, è passato alla Reggiana, ritirandosi a seguito di un infortunio al tallone d’Achille.

Da allenatore le maggiori soddisfazioni le ottiene a Cagliari, dove raggiunge la semifinale di Coppa Uefa dove viene eliminato dall’Inter e dopo essere riuscito a far fuori la Juventus nei quarti di finale. Muore il 22 settembre 2010 a causa di un male incurabile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Nati oggi