Resta in contatto

Nati oggi

Galeoto: a Palermo sognò la A, ma finì in C

Il difensore fece parte del Palermo dei picciotti che nel ’95-96 per oltre mezzo campionato lottò per il ritorno nella massima serie

Da Palermo era partito ed a Palermo c’è tornato dopo un torneo super con il Trapani. In rosanero lo portò Ignazio Arcoleo, il suo mentore, quello che, proprio in granata, lo fece esplodere. E nel suo primo anno al Palermo arrivò anche a sfiorare la serie A. Francesco Galeoto, nato a Palermo il 17 marzo 1972 e che oggi compie 49 anni, con il Palermo ha giocato due tornei, collezionando in tutto 73 presenze e mettendo a segno 2 gol.

La sua prima stagione al Palermo è stata nel 1995-96 e per gran parte del torneo quella squadra, composta nella maggior parte da palermitani tanto che si parò di Palermo dei picciotti e di Atlethic Palermo, sembrò in grado di lottare per il ritorno in serie A. Era davvero una squadra compatta, un unico gruppo che, però, nel finale di torneo subì il peso di quella lotta e finì con il mancare la promozione. L’anno dopo, però, il miracolo non si è ripetuto e, infatti, il Palermo finì al penultimo posto, retrocedendo in C1 con Galeoto che, subito dopo, andò via, trasferendosi al Pescara e cominciando un viaggio per tutta l’Italia che lo portò anche a Treviso con cui esordì in serie A.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi