Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo-Ternana, le pagelle: serata da incubo per Ceccaroni, unica nota positiva Traorè

I giudizi sulla prestazione dei giocatori rosanero nella sconfitta contro gli umbri per 3-2 in casa al Barbera

Pigliacelli 6: Sul gol angolato spinge, ma non arriva. Decisivo sul tiro di Pyyhtia evita il raddoppio per la Ternana. Poi è attento in uscita e fortunato perché Raimondo e Luperini non inquadrano la porta. La fortuna non lo accompagna nel secondo tempo quando proprio Pyyhtia e Raimondo lo castigano.

Diakitè 5,5: Ha spazio e prova a spingere, su alcuni contropiede nel primo tempo Ranocchia finisce per ignorarlo facendo altre scelte, ma lui c’era. Nel secondo tempo si lascia innervosire, si fa ammonire e Corini lo sostituisce. Dal 35’ st Vasic 5: Non riesce a incidere, sbaglia tutte le scelte.

Nedelcearu 6: Bene di testa sui palloni alti in area, accorcia a centrocampo ed è attento in marcatura. Nel secondo tempo è quello che molla per ultimo.

Ceccaroni 4: Bruttissimo l’errore che regala campo aperto a Raimondo in occasione del gol del vantaggio ternano. Poi ritarda una giocata e si prende qualche timido fischio. Nel secondo tempo fa anche peggio entrando negativamente su tutti i gol della Ternana.

Lund 7: Sgroppa, mette in mezzo palloni e segna un gol con un tiro da fuori area fortissimo che si insacca all’incrocio dei pali. In avvio di secondo tempo rischia tantissimo ma Raimondo lo grazia. Dal 12’ st Aurelio 5: Entra quando la situazione è ancora in equilibrio, ma si lascia prendere dall’andamento della partita e non riesce a incidere.

Segre 6: Quantità e ripartenze nel primo tempo. Nel secondo tempo finisce in mezzo agli avversari e non può fare nulla per arginare gli avversari. Dal 28’ st Soleri 5: Non riesce a incidere, non ha colpe perché non gli arrivano palloni giocabili, ma non si può dire che la sua prova sia stata sufficiente.

Ranocchia 5: Quantità, ripartenze, qualità, tiri in porta. E’ un piacere vederlo giocare nel primo tempo. Nel secondo tempo perde tantissimi palloni, sbaglia misura dei passaggi e si fa ammonire per proteste.

Gomes 6: Non è al meglio. Recupera palla e salta l’uomo creando superiorità numerica per vie centrali. Nel secondo tempo anche lui cala, ma è fra gli ultimi a perdere lucidità.

Di Mariano 6: Con Diakitè è il padrone della fascia destra nel primo tempo. Gioca più in copertura a destra per permettere a Traorè a sinistra di avere meno compiti di marcatura. Nel secondo tempo accusa la fatica. Al 28’ st Insigne 5: Non incide.

Brunori 7: Colpisce la trasversa con un pallonetto morbido, si trasforma in uomo assist per Ranocchia che però non inquadra la porta. Nel secondo tempo i compagni non riescono a servirlo a modo. Allo scadere cerca un cross che beffa tutti e si infila in rete per il suo undicesimo gol in campionato.

Traorè 7: Si presenta con una giocata in sicurezza in difesa, un tunnel e due calci di punizione guadagnati in attacco nei primi minuti di partita. Perde palla in occasione del gol del vantaggio ternano, ma poi si fa perdonare saltando l’uomo con regolarità e infiammando il Barbera con le sue giocate. Fa intravedere tutto il suo potenziale, anche se perde un po’ troppi palloni. Dal 12’ st Di Francesco 5: Non incide. A volte sembra anche nascondersi.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giudizi sulla partita pareggiata dai rosanero in Calabria. Noia e scarsissime iniziative la fanno...
Il capitano con la doppietta illude i rosanero, il centrocampista entra per l'infortunato Coulibaly e...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero