Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Palermo-Foggia, le pagelle: Brignoli salva i rosa, Trajkovski il solito indisponente

Migliori e peggiori dopo la partita del Barbera. Bellusci sale in cattedra in difesa e poi lancia un grido d’allarme e una richieta d’aiuto. “Siamo abbandonati a noi stessi. Società assente”

Brignoli – 7: Salva il risultato alla fine quando i suoi compagni di squadra non ne hanno più e perdere sarebbe stata una beffa troppo grande per le occasioni create dal Palermo.

Rispoli – 5,5: Ci prova subito con un gran tiro che trova la respinta di un difensore del Foggia, poi va scomparendo dal campo. Sembra distratto o in difficoltà. Il caos che regna intorno alla squadra non lo aiuta.

Szyminski – 6: Prova positiva, senza picchi e senza errori.

Bellusci – 7: La sua partita non termina al novantesimo ma continua anche dopo negli spogliatoi e in sala stampa. Ci mete la faccia, ammette le difficoltà del club e lancia un grido d’aiuto quasi disperato. “Siamo soli e senza prospettive, ma vogliamo andare in A”.

Salvi – 6: Bada poco ai ghirigori ed è più concreto del solito. Sembra contratto e non sempre sicuro, ma rispetto alla prova opaca di Cremona va già molto meglio.

Murawski – 5,5: Rimedia un’ammonizione che gli farà saltare la trasferta di Perugia. Tanta quantità, ma a volte pecca di precisione in appoggio. Dal 46’ st Fiordilino – SV.

Jajalo – 6,5: Fa tutto lui ed è troppo solo. Costruisce, spezza il gioco e rifinisce. Ogni tanto sbaglia, ma non ha i piedi del connazionale Pjanic. Alla fine è stremato.

Haas – 6: Prende una gran botta alla testa ed è costretto a lasciare il campo perché oltre ai crampi ricordava poco del colpo subito. Dal 20’ st Chochev – 5: Non entra in partita e quando ha la palla fra i piedi si gira sempre dal lato sbagliato.

Falletti – 5,5: Per l’impegno meriterebbe almeno un punto in più, ma se va giudicato per concretezza e successo delle sue azioni non merita la sufficienza. Nel primo tempo è Leali dirgli di no, poi non riesce a centrare lo specchio della porta. Dal 33’ st Cannavò – 6,5: Entra subito in partita, prova una girata in acrobazia che finisce per liberare al tiro Puscas.

Trajkovski – 4,5: Il solito. Inizia bene, lasciando ben sperare per il tipo di prestazione che ci si deve aspettare da uno con le sue qualità, poi sbaglia tutto e anche di più.

Puscas – 5,5: Si batte come un leone, a volte anche arrivando a sbagliare per la troppa voglia di fare. Però a volere schierarsi dalla sua parte inizia a centrare, anche se debolmente, lo specchio della porta. Piccoli segnali di crescita.

Roberto Stellone – 6: Fa quello che può. Non ha alternative in panchina per cambiare volto alla partita. Continua a perdere uomini ogni partita per infortunio. E si ritrova solo al comando di una squadra con i vertici societari decapitati.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giudizi sulla prestazione dei rosanero sconfitti al Rigamonti per 4-2. Voto speciale per Soleri...
I giudizi sulla prestazione dei giocatori rosanero nella sconfitta contro gli umbri per 3-2 in...
I giudizi sulla prestazione della squadra di Corini dopo il pareggio per 2-2 di Cremona...

Dal Network

Gennaro Borrelli è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Brescia-Palermo, incontro terminato con...
Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Brescia-Palermo, incontro terminato con...
Succede tutto nel primo tempo tra Brescia e Palermo: in superiorità numerica i biancoblu completano...
Calcio Rosanero