Calcio Rosa Nero
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Brescia-Palermo, le pagelle: difesa da incubo, Marconi disastro, Di Francesco gol e basta

I giudizi sulla prestazione dei rosanero sconfitti al Rigamonti per 4-2. Voto speciale per Soleri

Pigliacelli 6: I compagni lo espongono a tutti i pericoli di questo mondo e si ritrova alla fine del primo tempo già sotto di 4 reti. Nel secondo tempo deve andare in spaccata di piede su un retropassaggio di Nedelcearu, l’occasione più pericolosa della ripresa al netto di un paio di conclusioni centrali degli avanti bresciani.

Graves 5: Sul primo gol sembra fuori posizione costringendo Nedelcearu a chiudere in diagonale scatenando un effetto a catena dall’esito prevedibile. Si riprende in occasione del gol di Di Francesco affondando con coraggio per vie centrali e servendo l’assist al compagno. Poi con la squadra in inferiorità numerica scompare dal campo come se non fosse dentro i meccanismi difensivi sulle scalate. Nel secondo tempo gioca meglio, ma ormai la frittata rosanero è fatta.

Nedelcearu 4,5: Lascia troppo spazio al cross in occasione del primo gol del Brescia, devia nella sua porta il tiro di Bisoli, prova a chiudere in ritardo sul tiro del terzo gol di Paghera. Travolto dagli eventi. Nel secondo tempo impegna severamente il suo portiere.

Marconi 3: Dopo 29” Borrelli lo beffa di tacco portando in vantaggio il Brescia. Al 21’ prova a mettere una pezza su un errore di Lund che lancia il Brescia in attacco, ma commette fallo su chiara occasione da gol e l’arbitro, che aveva fischiato il rigore e lo aveva espulso per somma di ammonizioni facendosi poi correggere dal Var, lo espelle per fallo fuori area su chiara occasione da gol.

Lund 5: Si fa attirare al centro in occasione del primo gol, commette l’ingenuità di toccare verso il centro il pallone sul lancio lungo che mette in difficoltà Marconi. Non è giornata nemmeno per lui.

Coulibaly 4,5: Sembra sempre troppo distante dall’avversario. Come se non avesse i giusti tempi di gioco. Dal 1’ st Ranocchia 5,5: Entra in una situazione già compromessa. Sembra stanco, fa quello che può.

Gomes 6: Non si fa vedere nel primo tempo. Nel secondo tempo paradossalmente ci riesce un po’ di più, ma non può fare miracoli.

Henderson 6: Chiude bene la triangolazione con Graves in occasione del gol del momentaneo vantaggio dei rosanero. Poi Corini lo sostituisce per Ceccaroni dopo l’espulsione di Marconi. Dal 25’ Ceccaroni 6: Anche lui sembra stanco, ma psicologicamente ha recuperato dalla serataccia di martedì.

Di Mariano 6: Dopo 2’41” si procura il calcio di rigore che rimette in parità il Palermo in avvio di partita. Poi ci prova, ma deve preoccuparsi più della fase difensiva e nelle vesti di terzino finisce a terra sulla finta di Jallow in occasione del 4-2 del Brescia. Nel secondo tempo ci prova con una conclusione dal limite alta. Dal 33’ st Vasic 5: Scivola, va a sbattere sugli avversari. Direbbero le maestre a scuola: può fare di più, ma non si applica.

Brunori 6,5: Trasforma il rigore realizzando il suo dodicesimo gol in campionato. Prova a chiudere sul tiro di Paghera senza successo. Corini lo lascia negli spogliatoi. Dal 1’ st Mancuso 6: Si procura un paio di occasioni, ma portiere e difensore gli dicono di no. Poi non gli arrivano più palloni.

Di Francesco 6: Calcia al volo il gol del momentaneo vantaggio, per il resto sembra avere una gran voglia di fare, ma di fatto resta sempre dov’è. Il gol lo tiene a galla sulla sufficienza, proprio come sembra giocare nel secondo tempo e Corini lo sostituisce. Dal 19’ st Traorè 6: Ha spunti e velocità, se non si brucia e impara a stare in campo darà grandi soddisfazioni.

Soleri 8: Al momento dell’espulsione di Marconi si alza dalla panchina e lo accompagna fuori consolandolo e parlando con lui. Si riparte dal gruppo per superare i problemi. La sua giocata è da campione.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I giudizi sulla partita pareggiata dai rosanero in Calabria. Noia e scarsissime iniziative la fanno...
Il capitano con la doppietta illude i rosanero, il centrocampista entra per l'infortunato Coulibaly e...

Dal Network

Mister Viali al termine della gara: "La squadra può essere più qualitativa, è vero, ma...
L'attaccante conquista e trasforma il calcio di rigore che vale il pareggio, un'altra prova solo...

Dopo una pazza, pazza partita, il Pisa batte il Palermo per 4-3. Grandissimo protagonista Matteo Tramoni, che al suo ritorno...

Altre notizie

Calcio Rosanero